Una correzione su quanto riportato sul Chiostro

Apprendo da una parte dei media che l’Amministrazione Comunale, durante la conferenza stampa, non avrebbe fornito precise risposte in ordine al finanziamento di ulteriori ricerche archeologiche presso il Chiostro di Chiaravalle, all’interno del quale sono stati portati alla luce numerosi reperti dell’età del bronzo recente.

Per riportare certe affermazioni evidentemente chi ha scritto non ha preso parte alla suddetta conferenza. Se avesse partecipato personalmente infatti avrebbe facilmente compreso, alla stregua di molti cittadini e di diversi giornalisti, che l’Amministrazione Comunale nel bilancio di previsione che sarà portato in discussione al Consiglio Comunale del 28 luglio, metterà a disposizione somme sufficienti per l’esecuzione di ulteriori scavi ed indagini nelle modalità indicate dalla stessa Soprintendenza archeologica.
Continua a leggere Una correzione su quanto riportato sul Chiostro

Reperti dell’età del bronzo al chiostro

A seguito di una serie innumerevoli di inesattezze diffuse da una parte della stampa locale in questo ultimo mese, preme al sottoscritto portare a conoscenza dei cittadini alcuni passaggi della relazione preliminare, redatta dalla Soprintendenza Archeologica delle Marche, sugli scavi effettuati all’interno del chiostro dell’abazia.

Al fine di permettere una corretta e rigorosa informazione scientifica sui reperti riportati alla luce a seguito dei lavori effettuati presso il chiostro di P.zza Garibaldi, di concerto con la Soprintendenza Archeologica ed Architettonica delle Marche è stata organizzata una conferenza stampa per il giorno martedì 7 luglio alle ore 10 presso la sala del Consiglio Comunale. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare.
Continua a leggere Reperti dell’età del bronzo al chiostro