Sport, musica e tempo libero nella nuova area polivalente.

Questa presentazione richiede JavaScript.

L’Amministrazione Comunale ha raccolto una nuova sfida: la realizzazione di un’area polivalente in cui combinare musica, sport e tempo libero. E come al solito dalle parole è passata ai fatti, realizzando un vero e proprio progetto tecnico i cui lavori saranno appaltabili entro l’anno corrente.

L’area, situata nell’ex poligono di tiro accanto alla pista ciclabile che costeggia la sponda destra del fiume Esino e di superficie complessiva di oltre 9000 mq,. è stata già acquisita dall’Amministrazione Costantini.

Una vasta zona sarà dedicata alla realizzazione di concerti,  anche per mezzo dei nostri ragazzi. Finalmente la città avrà un luogo idoneo per questi eventi, fornendo un nuovo spazio all’assessorato alla cultura per l’organizzazione di festival e rassegne di musica moderna, evitando disagi ai cittadini. Il luogo si presta anche per altri eventi: esposizioni artistiche, spettacoli teatrali, rassegne culturali di ogni tipo e progetti con le scuole.

Ma l’area sarà dedicata anche allo sport e precisamente al tiro con l’arco , una disciplina che ha bisogno di una sistemazione definitiva ed in sicurezza.

Tutto questo però senza dimenticare l’importanza del relax e del riposo; l’area infatti sarà fruibile anche soltanto per potersi godere dei momenti di tranquillità con la realizzazione di un parco naturale di 3.500 mq.

L’obiettivo del progetto è, logicamente, valorizzare tutta Chiaravalle oltre che l’area dell’ex poligono di tiro a segna nazionale, ed è per questo che abbiamo in mente di sviluppare, in parallelo, un sistema integrato di offerta – ad esempio un portale web – a cui legare la nuova offerta degli eventi d’intrattenimento con l’insieme delle attività commerciali locali sparse sul territorio.

Ringrazio l’ing. Luca Cardinaletti che ha realizzato la progettazione tecnica.

Damiano Costantini

Palestra a cielo aperto. Accolte le richieste dei nostri ragazzi.

In questi anni tantissimi ragazzi mi hanno richiesto l’installazione di una palestra a cielo aperto.

Siamo riusciti ad accontentarli, inserendo la palestra nell’ambito di un più vasto progetto di potenziamento dei giochi per bambini nei vari parchi comunali.

La palestra è in fase di realizzazione al parco delle Querce di via Filonzi/Puccini e i lavori termineranno fra qualche giorno.

È sempre una gioia realizzare le richieste dei cittadini, soprattutto quando sono portate avanti dai ragazzi.

Damiano.