Partiti i lavori di asfaltatura in Via Verdi.

Come avevo già annunciato due settimane fa,  in mattinata sono iniziati in via Verdi i lavori di asfaltatura.

In questi anni siamo intervenuti per sistemare tante vie della città. Via Verdi, la strada principale di Chiaravalle, era rimasta in secondo piano per una motivazione. Sin dal nostro insediamento abbiamo iniziato una trattativa con la società Autostrada spa per ottenere, proprio su questa via, un risarcimento in forma specifica attraverso la fresatura delle parti ammalorate e la conseguente asfaltatura di 6300 mq. di strada. Una attesa che ha portato un notevole risparmio sulle casse comunali già gravate da minori trasferimenti statali e da vincoli imposti dal saldo di finanza pubblica.

Mi scuso per il disagio creato in questi giorni agli automobilisti, proprio sotto le festività natalizie. La società ha voluto effettuare gli interventi il prima possibile e soprattutto ci hanno caldamente consigliato di non rimandare la realizzazione dei lavori. Del resto erano anni che noi tutti (soprattutto i cittadini) aspettavamo questo risarcimento e nessuno voleva metterlo a repentaglio.

Ma proprio oggi sui social, per aver permesso in questa settimana la realizzazione dei lavori in via Verdi a COSTO ZERO, sono stato definito un “alieno” per il disagio creato.

E’ evidente che i lavori creano disagio nella città. Qualcuno ha parlato di un permanente cantiere a cielo aperto oramai da tre anni o di una “smania del fare”. Vorrei replicare: era ora!

Sono stati investiti milioni di euro tra manutenzione straordinaria delle strade, scuole, impianti sportivi, pubblica illuminazione, copertura discarica, ecc. Investimenti in generale (altro che meri asfalti) tra cui ci sono anche quelli pagati da alcuni imprenditori che avevano venduto gli appartamenti con lauti compensi dimenticandosi però, nel silenzio generale, di realizzare opere di urbanizzazione (strade, illuminazione, fognature, ecc.) per i cittadini. Questo ha creato disagio ad alcuni imprenditori, ancora più del traffico in via Verdi, e non vorrei che lo avesse creato anche nei confronti di chi mi considera un “alieno”.

Damiano Costantini

Annunci