Assemblea Pubblica 03/11/2016 ore 17 al Teatro Comunale. Presentazione dei progetti per la costruzione a Chiaravalle di due nuovi plessi scolastici.

UNA CITTA’ PER PENSARE: LA SCUOLA

Una città per pensare – questo il titolo della programmazione socio-culturale 2016-2017 del Comune di Chiaravalle – è anche e necessariamente una città da pensare. E quale bisogno maggiore, quale modo migliore di pensare se stessa e di proiettarsi in avanti ha una città se non quello di un progetto generale di riqualificazione della scuola, che è il laboratorio del futuro di un’intera comunità?

Una scuola sicura, costruita in base alle norme antisismiche e alle misure di efficientamento energetico vigenti; ma allo stesso tempo una scuola rinnovata, capace di accogliere e assecondare un’offerta formativa sempre più ampia e specializzata, con un’attenzione particolare rivolta alle situazioni di difficoltà e alle mutate esigenze degli studenti, in un presente carico di complessità e di nuove sfide.

Crediamo infatti che il patrimonio immateriale dell’educazione e dell’istruzione non possa fare a meno di un patrimonio materiale fatto di spazi quantitativamente e qualitativamente adeguati tanto quanto è vero l’inverso, cioè che un serio piano di investimento nel patrimonio immobiliare scolastico non possa prescindere da una altrettanto seria considerazione delle attività didattiche e pedagogiche che in tali strutture saranno ospitate.

È con questo spirito che, oltre a procedere alla riqualificazione graduale delle scuole esistenti, l’Amministrazione Comunale ha deciso di progettare due nuovi plessi scolastici: la Casa dei Bambini per l’Istituto Comprensivo “Maria Montessori” in via S. Andrea e la Scuola Primaria per l’Istituto Comprensivo “Rita Levi-Montalcini” in via Paganini.

I progetti preliminari, già sottoposti al vaglio dei Dirigenti Scolastici, sono stati depositati. Ora vogliamo condividerli con l’intera cittadinanza il giorno venerdì 11 novembre 2016 alle ore 17,00 presso il Teatro Comunale.

Damiano Costantini

Annunci