Idee nuove per il verde di Chiaravalle

Martedì 1 dicembre in qualità di Sindaco della nostra città ho incontrato nel mio ufficio il Sig. Riccardo Todoli, delegato al verde del Comune di Cervia. Il Sig. Todoli era accompagnato dalla Sig.ra Lucchi Linda, sua concittadina e collega di lavoro, residente da anni a Chiaravalle.

Nel Comune romagnolo migliaia di piante e di fiori caratterizzano originali giardini ed incredibili allestimenti floreali, trasformando di fatto la città stessa in un giardino. Questi luoghi possono essere ammirati ad ogni ora del giorno e della notte, semplicemente passeggiando per la città.

Cervia è il primo Comune italiano a partecipare a dei concorsi internazionali in rappresentanza dell’Italia e ad ottenere riconoscimenti a livello mondiale.
Il Sig. Todoli mi ha donato diversi opuscoli riguardanti le iniziative per il verde pubblico realizzate dal Comune di Cervia nel corso di tanti anni. In particolare “il Cervia ambiente”, “Cervia città giardino” e “Maggio in fiore”.

Dopo lunghi lavori di riqualificazione della città che continueranno anche per tutto il 2016 che hanno visto il Comune investire milioni di euro, abbiamo la necessità di valorizzare il verde urbano e di trasformare alcune zone della nostra città in piccoli giardini per una città più vivibile e bella. Con questo intento, nel corso della visita ho accompagnato l’ospite a visitare i parchi, i giardini e i viali di Chiaravalle.

L’impressione ricavata dal sig. Todoli è stata complessivamente positiva ed entrambi abbiamo riconosciuto che una maggiore attenzione al verde esistente è necessaria perché il dato dal quale partire è confortevole, ma va arricchito e perfezionato, con nuove iniziative e progettazioni che coinvolgano i cittadini utenti, dai bambini, ai ragazzi, agli adulti ed agli anziani, per farli divenire protagonisti attivi e custodi di un bene che non ha prezzo.

Nel corso dell’incontro non sono mancate proposte, indicazioni, scambi di vedute e proposte per risolvere problemi urgenti, tra i quali quello dello sviluppo delle radici di molte essenze arboree che provocano grossi problemi alla pedonalizzazione e alla mobilità lungo marciapiedi e strade cittadine.
Ho avuto poi il piacere di mettermi in contatto telefonico con il Sindaco di Cervia, Luca Coffari; abbiamo auspicato un incontro a breve per uno scambio di vedute sul problema della gestione delle città e per eventuali iniziative tra le due realtà cittadine.

Damiano Costantini

Annunci