Giovedì 18/06 Commissione Urbanistica aperta sulla questione Centro Storico

Giovedì 18 giugno alle ore 17,30 su richiesta dell’Amministrazione Comunale è stata convocata la Commissione Urbanistica per iniziare a discutere della variante alle norme tecniche di attuazione del Piano Particolareggiato di Recupero del Centro Storico (PPRCS) vigente nel ns. Comune, piano adottato il 26 ottobre del 2012 e poi approvato il marzo 6 marzo del 2013.

Come ho sempre dichiarato in tutte le sedi questo Piano non mi piace. Si tratta di un pessimo Piano, approvato troppo in fretta, che non tutela adeguatamente il nostro centro storico, non recepisce il parere del Ministero dei Beni Culturali (mai chiesto all’autorità competente in precedenza all’adozione). Inoltre in molte parti non si pone come piano esecutivo del PRG e non rispetta tutte le linee di indirizzo fissate dal Consiglio Comunale con delibera n.49 del 30 luglio 2010.

Occorre una variante che soddisfi i principi e le decisioni emerse dal Consiglio Comunale aperto del 24 aprile 2015 e che accolga le soluzioni alle tante perplessità da me sollevate al Funzionario Comunale nella precedente Commissione Urbanistica, perplessità sopraggiunte anche da un punto di vista giuridico (per esempio il rispetto degli standard urbanistici nell’intera zona A2, la cd. clausola di localizzazione, ecc).

Sebbene la variante sia adottabile con un mero atto di giunta, è necessario che sia redatta con la massima partecipazione dei cittadini e delle forze politiche presenti e non presenti in Consiglio Comunale attraverso l’utilizzo degli strumenti che l’ordinamento ci mette a disposizione.

In questa prima seduta, al fine di inserirli come norme del Piano, saranno analizzati i suggerimenti pervenuti dalle Soprintendenze al PPRCS su richiesta di questa Amministrazione Comunale e sarà visionato altresì il contenuto delle questioni tecnico/giuridiche sulle quali un esperto del settore dovrà fornire un parere.

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare.

Damiano Costantini​